Crea sito

Il campionato 1935/36 di Serie C ed andò a sostituire la vecchia Prima Divisione. Era suddiviso in quattro gironi da 16 squadre con la prima classificata di ogni girone promossa in Serie B. Lo Spezia è appena retrocesso e riesca a classificarsi al primo posto del girone C a pari merito con la Sanremese. Per decretare la squadra vincente è necessario uno spareggio che si deve disputare a Genova. La partita vede la Sanremese vincntee per uno a zero ma lo Spezia sporge subito reclamo per un errore tecnico dell'arbitro Cairoli. Il Direttorio della Federcalcio accoglie il reclamo che si basa sul fatto che il giocatore Bertollo della Sanremese, dopo essere uscito dal campo per un infortunio, rientra senza il consenso dell'arbitro disputando gli ultimi dieci minuti in violazione al regolamento. La partita deve essere ripetuta e viene stabilita la data del 19 luglio. La Sanremese che ha ormai lasciato liberi i propri calciatori rinuncia e lo Spezia vince a tavolino ottenendo la promozione in Serie B

 

24 maggio 1936 Genova

SPEZIA SANREMESE 0 1 75'FRIONE (partita annullata per errore tecnico dell'arbitro)
Spezia :Baratti,Farina,Santillo II,Curotto,Cattaneo,Venturini
Calzolai,Spella,Bermone,Scarabello,Zuliani
Sanremese:Traverso,Bertolotto,Gilardoni,Bertolo,Alice,Finelli
Salamano,Frione,Pantani,Ferrari,Jones
Arbitro Caironi di Milano

 

19 luglio 1936 Genova

SPEZIA SANREMESE 2 0 a tavolino per rinuncia della Sanremese